venerdì 23 gennaio 2009

Saggio fotografico: l'olocausto ebraico e Gaza ( articolo tratto da Uruknet )

Saggio fotografico: l'olocausto ebraico e Gaza

AXIS OF LOGIC

h-image034.jpg

20 gennaio 2009

I nipoti dei sopravvissuti all'olocausto ebraico della II Guerra Mondiale stanno facendo ai Palestinesi esattamente quello che è stato fatto loro dalla Germania nazista.

(Ricevuto per email da Axis of Logic. Fonte originale ignota)

COSTRUZIONE DI MURI E RECINTI PER IMPRIGIONARE LA GENTE



CHECK POINTS PER NON PERMETTERE ALLA GENTE LA PIU' ELEMENTARE LIBERTA' DI MOVIMENTO

ARRESTI E VESSAZIONI



DISTRUZIONE DI CASE E MEZZI DI SUSSISTENZA


DONI (CON AMORE) DAI BAMBINI DEI
PAESI CIVILI AMANTI DELLA PACE



La classica macchina propagandistica - potete trovare la fotografia in bianco e nero in tutti i libri di storia, enciclopedie, biblioteche e musei degli Stati Uniti e di altri paesi occidentali. Questa foto mostra un bambino ebreo con le mani alzate mentre soldati nazisti puntano le armi su di lui e sui suoi familiari per espellerli dalle loro abitazioni. (Lo socopo è quello di farvi simpatizzare con le vittime e sostenere la loro causa per la giustizia e per la patria).

GLI ISRAELIANI ADOTTANO LE MEDESIME TATTICHE


:: Article nr. s9123 sent on 20-jan-2008 15:29 ECT
www.uruknet.info?p=s9123



3 commenti:

pino ha detto...

sei conciato maluccio,a quanto vedo.
1 amico dei terroristi arabi
2 il solito catto-post-comunistello da 4 soldi.
e dulcisinfundo AMICO do Ocomandante
e di O professore-

COMPLIMENTI!

pino ha detto...

sabato 17 gennaio 2009
Straker è uno sciacallo
Post aggiornato per alcune inesattezze ed aggiunte di link (devo smettere di postare a notte fonda)

E' impossibile riuscire a stare dietro a tutte le uscite del nostro mentecatto. straker e tutti gli affiliati, stanno raggiungendo punte di viltà e bassezza che non posso esimermi dal commentare. Hanno iniziato con i bambini della striscia di Gaza e ora vengono usati i militari deceduti a causa dell'uranio impoverito.
L'infame ha copia-incollato un commento, di un altro invasato che risponde al nome di Pier Paolo Saba, di un articolo della Nuova Sardegna.
L'articolo evidenzia che il ministro Ignazio La Russa ha stanziato 30 milioni di Euro per risarcire i soldati che si sono ammalati dopo le missioni in aree belliche o in poligoni e per svolgere ricerche nel settore. E' stato quindi ammesso che i militari sono stati esposti all’uranio impoverito ed alle nanoparticelle (se non ho capito male i prodotti di combustione a 3000°) successivamente si sono ammalati. Cosa che non è stata evidenziata è che tra i protagonisti di questa vittoria di vittime e familiari ci sono due ricercatori italiani di fama internazionale: la Dott.ssa Antonietta M. Gatti ed il Dott. Stefano Montanari
L'infame nel suo Post non solo si serve del dolore dei familiari delle vittime, ma accusa ricercatori di fama internazionale che oltretutto sono riusciti a far riconoscere la correlazione tra le patologie delle vittime e le polveri delle esplosioni dei proiettili con uranio impoverito, per accusarli

Luka78 ha detto...

Pino,Pino.Intanto,amico dei terroristi ci sei tu. Non mi conosci e quindi non ti permettere di usare quelle frasi con me. Poi,se tanto ce la fai, attieniti all'articolo. Se il tuo cervello non ce la fa a seguire un ragionamento logico, non dare di pazzo col primo che passa. Qui si parla di altre cose, non pensare di buttarla in caciara copsi' come fanno tanti tuoi comparucci. Cambia disco.

PS
Dato che a tipi come te piace andare fuori tema, ti accontento:metti almeno i link a cio' che parli. Chi ti capisce!