domenica 26 ottobre 2008

Strutture aliene intorno alla Terra?



Argomento “esploso” , per quanto ricordo, a metà dell’anno passato, sono le riprese video effettuate da un astronomo dilettante, John Lenard Walson. Questo ha inventato un sistema di fotografia e videoripresa in grado di riprendere oggetti nello spazio, sia più “vicino” che più profondo. Tali oggetti sembrano astronavi e/o strutture costruite da qualche intelligenza. Esse sono visibili dalla Terra così come lo sono le stelle. Esclusi i satelliti che orbitano intorno alla Terra – e quindi di origine terrestre - sembrano, secondo l’astronomo, non di origine umana.
Naturalmente è un’affermazione da prendere con le molle, ma, stando alla mia visione della vita, non c’è da escludere nulla e di conseguenza, l’origine extraterrestre di suddette strutture. Sta alla nostra apertura mentale, quindi, poter ipotizzare ciò che sembra impossibile in base alle nostre conoscenze forniteci dalla cultura e dai condizionamenti in cui ci ha abituati la nostra società. Il tutto, come ovvio che sia, accompagnato dal raziocinio. Quindi: essere aperti a tutto, ma senza costruirsi castelli in aria.
Nel web, o meglio, su YouTube, vi sono vari filmati su queste riprese. Ma il tutto, stando sempre alle informazioni che sono riuscito a scovare nella rete, è condensato nel film “Interstellar”, il cui regista è Jose Escamilla. Film che, fino all’anno scorso, era visibile sul blog di Andrea Doria. Poi, per quanto riguarda il discorso di Doria, le cose sono cambiate.
Si dice, rimanendo col punto interrogativo, che John Lenard Walson abbia scoperto un sistema che può permettere la rilevazione di corpi invisibili intorno al nostro pianeta. E a sua volta, ci si domanda: tali corpi, sono di origine terrestre o extraterrestre? E se sono umani, perché non ne sappiamo niente? Fanno parte del Progetto “Star Wars”? E se sono extraterrestri, qualcuno ne è a conoscenza? Se è sì, è argomento top-secret?
Lenard, in sostanza, ha messo il naso là dove non doveva metterlo? Voi che dite?
Ho letto anche che la casa di questo astronomo è stata sorvolata più volte da elicotteri, privi di contrassegni di riconoscimento, a mò di intimidazione. Detta così sembra la trama di una spy-story, quindi da ridicolizzare al volo. Però è una constatazione di fatto e tale rimane.
Ed ora, qualche filmato delle astronavi/strutture riprese da John Lenard Walson. Buona visione!




"Interstellar video"




"Mystery space craft filmed by John Lenard Walson"




"Space Craft UFO 19th, 20th December 2007 new cam test"




"Space Craft UFO (2) - Part 3 - filmed Boxing Day 2007"




"Unknown Space Objects Filmed January 2008"




"Space Object UFO's older film - March2008 Film Not For Sale."




"UFOs and Strange Moon Activity Via Telescope"




"UFOs As Seen/Recorded Through a Telescope"




"Space Craft UFO - JLW - Part 1 - The Early Years"(Elicotteri ed u.f.o.)




"Space Craft UFO - JLW - Part 2 - Looking further into space."

8 commenti:

Riccardo ha detto...

Sono passate solo poche ore, e già su altri blog sono comparse ben argomentate spiegazioni del metodo utilizzato per fare apparire come oggetti alieni normalissimi fenomeni di aberrazione. D'altra parte, il solo fatto di mettere una colonna sonora sotto dei filmati che vorrebbero essere scientifici dimostra la loro scarsa serietà e l'intento truffaldino.
Il punto fondamentale però non è questo: lo so che l'art. 23 del Credo del fuffaro consiglia di cambiare argomento quando non si sa più cosa fare, ma ci sono ancora molte, moltissime domande aperte neio post precedenti a cui non è stata data risposta. L'introduzione di nuova carne al fuoco non serve certo a ripristinare la più che scarsa credibilità dell'autore di questo post...
Ne devo ricordare qualcuna?
Vabbè, una sola, per ora...
E' vero o non è vero che la foto del "interno di un tanker chimico" è una normalissima foto di prove di centro di gravità e dunque chi l'ha spacciata diversamente o ha mentito o ha sbagliato?

Luka78 ha detto...

@ il "maestro" Riccardo:
"Sono passate solo poche ore, e già su altri blog sono comparse ben argomentate spiegazioni del metodo utilizzato per fare apparire come oggetti alieni normalissimi fenomeni di aberrazione."

Bene, metti i link così tutto possono leggere.

"D'altra parte, il solo fatto di mettere una colonna sonora sotto dei filmati che vorrebbero essere scientifici dimostra la loro scarsa serietà e l'intento truffaldino."

Un'altro buffone, bene!

"Il punto fondamentale però non è questo: lo so che l'art. 23 del Credo del fuffaro consiglia di cambiare argomento quando non si sa più cosa fare.."

Certo. Te lo dico per l'ennesima volta ( vedo che non hai memoria ): la prossima volta, passo da te prima di postare nuovi argomenti. Così selezionerai quale, di quelli che ho in mente, posso postare o no.

"ma ci sono ancora molte, moltissime domande aperte neio post precedenti a cui non è stata data risposta. L'introduzione di nuova carne al fuoco non serve certo a ripristinare la più che scarsa credibilità dell'autore di questo post..."

E 'sti cazzi. Tanto, con gente come te e i tuoi amichetti, quello che uno scrive è sempre una stupidaggine.

Ora, caro lavoratore universitario, levate da torno. Ti sto dando troppa importanza.

Luka78

Andrea ha detto...

Non posso crederci!!!! Strutture aliene?? Ma siete fuori come dei balconi! Quelle sono semplici aberrazioni cromatiche, ossia un difetto nella formazione dell'immagine dovuta al diverso valore di rifrazione delle diverse lunghezze d'onda che compongono la luce che passa attraverso il mezzo ottico. Questo fenomeno fisico si traduce in immagini che presentano ai bordi dei soggetti aloni colorati. È un difetto dal quale, in diversa misura, sono affetti tutti i sistemi ottici, soprattutto microscopi e telescopi.
Ah dimenticavo. Le fonti? Basta un qualsiasi libro di fisica per le scuole medie…
Certo che non c’è limite alla paranoia…

Riccardo ha detto...

@andrea:
decine centinaia migliaia di telescopi radiotelescopi telescopi orbitanti marchingegni vari di tutti i generi costati milioni miliardi fantastilioni di dollari non hanno mai visto niente poi arriva un dilettante qualunque e tacchete ti fotografa l'astronave aliena in orbita intorno a plutone e poi si lamenta perché qualcuno dice che sono tutte vaccate dopo aver letto una dettagliatissima analisi di come stanno le cose.
Ho memoria, caro luka: difatti non dimentico le domande che ti sono state fatte e a cui non hai risposto. La tua affermazione che posti qullo che vuoi, invece, non la ho dimenticata: tu posta pure quello che vuoi, ma io le domande continuo a rifartele. Ah, a quando una pubblica presa di distanza dalle istigazioni alla violenza di straccher e mike?

Luka78 ha detto...

@ Riccardo:
"Ah, a quando una pubblica presa di distanza dalle istigazioni alla violenza di straccher e mike?"

Se vuoi specificare. Mi sa che mi sono perso qualche cosa.

Riccardo ha detto...

Troppe te ne sei perse, di cose...

Andrea ha detto...

Caro Luka, siccome non ti conosco personalmente, non so se queste assurdità le riporti per una sorta di arte dell’assurdo (appunto), per passatempo o per altro, oppure perché dai davvero credito a una manica di squinternati. In questo caso non permettere che ti cucinino il cervello! Ho visto il tuo post pubblicato sul link di Antonella Randazzo, altra nota squinternata webbettara, che ti ha censurato e tu che per questo approvi e ringrazi pure! Ho motivo di ritenere che le avevi segnalato il blog che a mia volta io avevo segnalato a te, ossia “Le censure di Antonella Randazzo”,che lei ha chiamato “sito spazzatura”. Posso capire che la Randazzo abbia interesse a censurare un sito che fa luce sulla sue farneticazioni, ma se tu sei dotato di un minimo senso critico dovresti incazzarti a vederti censurato su una tua richiesta di chiarimenti su un sito che (l’ho letto anche io) non contiene nessun insulto e nessuna insinuazione ma riporta solo dei fatti e delle frasi della stessa Randazzo!
Ma è tipico di quella scrittrice, quando trova qualcuno che non si beve proprio tutto quello che dice, trincerarsi dietro la censura e dietro l’accusa di “diffamazione”. Tutti quelli che non sono d’accordo con lei la “diffamano”, e nel frattempo si sente in pieno diritto di propagare le cazzate più inverosimili, come quando se ne venne (lasciamo stare la faccenda dei lucertoloni) propagando la cretinata della creazione in laboratorio di animali poi ibernati ed inscatolati in confezioni da supermercato, che invece sono pupazzi animati ( qui), roba da far morire dal ridere anche un bambino. La Randazzo è ignorante come una capra in biologia, fisica, astronomia, ecc ecc, ma pontifica con la disinvoltura di un premio Nobel.
E allora se questo è il modello di una scrittrice seria, perché non prendere per astronavi aliene le aberrazioni cromatiche di una lente? O magari si potrebbe tornare al fulmine come manifestazione degli Dei… dai, sveglia!!
Fai una prova del nove: insisti nel domandare alla Randazzo spiegazioni più dettagliate di quello che c’è scritto nel blog di Crozza , e poi vedrai che per lei diventerai anche tu un “emissario del sistema” o, se sei fortunato, uno dello “staff di Grillo o di Travaglio”.
Ciao
Andrea

Andrea ha detto...

P.S.
Nel post precedente ho avuto problemi con i link; se qualcuno volesse approfondire, li riporto per completezza qui:

www.lecensurediantonellarandazzo.blogspot.com (Il blog di F. Crozza)
http://antonellarandazzo.blogspot.com/2008/09/i-paraumani-ovvero-le-creature-ibride.html (l’articolo di A. Randazzo)